Hermitage Travel Trento agenzia viaggi vacanze

THAILANDIA - STORIA

on: 02/09/2014

La storia

 

Dalle prime tracce della fiorente civiltà dell'età del Bronzo a Ban Chiang, villaggio preistorico a nord est del paese, la storia della Thailandia è stata tutto tranne che monotona.

 

Dalla Cina, attraverso le fertili vallate del fiume Mekong, Monaci, Khmers e Thais popolarono gradualmente la terra oggi conosciuta come Thailandia. Nell'undicesimo secolo, i Khmers 
rappresentavano la forza dominante.

Questo potere durò fino al dodicesimo secolo quando i Thais cominciarono a costruire i piccoli villaggi di Lanna, Phayao e Sukhothai. Presto due capi guerrieri Thais si ribellarono ai Khmers e istituirono il primo stato indipendente Thai vicino a Sukhothai, o letteralmente "L'alba della felicità".

Da Sukhothai, cominciò l'espansione lungo il bacino del fiume Chao Phraya e il Buddismo Theravada costituì la più diffusa religione Thai. Sukhothai attraversò un periodo di declino e conquistata dal giovane, dinamico regno degli Ayutthaya.

La dinastia degli Ayutthaya regnò incontrastata nel centro della Thailandia come lo stato più potente dell'Asia del sud-est per 34 regni fino al 1767 quando fu sconfitta dall'invasione degli eserciti Burmesi. Tuttavia con il passare dei mesi, Re Taksin riuscì a respingere l'invasione Burmese. Re Taksin andò vanti e fece costruire un'altra capitale a Thon Buri dando così vita al periodo Rattanakosin che regna tutt'ora.

Nel 1782 Re Rama I, il primo re dell'attuale dinastia Chakri, stabilì la sua nuova capitale sulle sponde del fiume di un villaggio chiamato Bangkok (Villaggio delle susine selvatiche). Nel corso dei successivi duecento anni, i monarchi Chakri Re Mongkut (Rama IV) che regnò dal 1851 al 1868 e, suo figlio, Re Chulalongkorn (Rama V) che regnò dal 1868 al 1910, sono ancora oggi riveriti per aver preservato dalla colonizzazione e aver modernizzato il paese.

Dal 1932 la Thailandia è divenuta una monarchia costituzionale, L'attuale monarca, Sua Maestà Re Bhumibol Adulyadej, è, nel mondo, il monarca che ha regnato più a lungo e il più amato dai suoi sudditi. Egli ha instancabilmente devoluto la sua vita al miglioramento della qualità della vita in Thailandia

Il Re

Oggi il Re di Thailandia è sua maestà Re Bhumibol Adulyadej o Rama IX.

Egli è riuscito a guidare lentamente il suo paese verso la democrazia domando l'arroganza dei militari e facendosi amare e rispettare dal popolo. Il suo regno ha portato alla Thailandia una nuova era di prosperità.

Qui, a differenza di molti altri paesi, il simbolo reale è sopravvissuto a guerre e rivoluzioni e rimane la più grande forza unificante del Paese. Lâ impegno di Sua Maestà per risollevare lâeconomia del paese e per rivalutarne la cultura ha donato un nuovo orgoglio e senso di appartenenza al suo popolo, oggi estremamente orgoglioso del proprio sovrano. Tale è la devozione dei Thailandesi verso Re Bhumibol, che parlare della famiglia reale è tabù, così come toccare una moneta o una banconota con i piedi è un delitto di lesa maestà poichè su di esse è effigiato il Sovrano.

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica il Martedì, 02 Settembre 2014 16:41
Pubblicato in RUBRICA

Hermitage Travel Filiale di Trento

Vi accoglieremo nella nostra agenzia cercando di trasmettervi la nostra passione per i viaggi, dando forma al vostro desiderio di viaggiare.

T. +39 0461.39.0055
F. +39 0461.39.72.46 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.hermitagetravelfilialetrento.it
 
I Colori del mondo - via G. Matteotti, 129 - 38122 TRENTO - P.IVA 02323310223